top of page

Con il Cloud Ibrido IBM i-AWS AS400 e AWS fanno faville

Aggiornamento: 14 feb

Le origini dell'IBM AS400:

negli anni '80 IBM lanciò l'AS/400 come sistema integrato hardware/software all-in-one, ottenendo grande successo grazie all'elevata affidabilità ed efficienza. In particolare fu adottato da settori finanza e assicurazioni per le elaborate esigenze di calcolo.


L'IBM AS400 rivoluzionò il mercato proponendo per la prima volta un approccio totalmente integrato che univa in un'unica piattaforma server, storage, database e applicazioni preinstallate.

Gli utenti potevano così gestire in modo semplice ed economico tutte le operazioni IT aziendali senza dover assemblare componenti differenti. Negli anni '90 l'AS/400 raggiunse un enorme successo globale diventando uno standard di fatto, soprattutto in Paesi come l'Italia.


I successivi aggiornamenti:

negli anni IBM aggiornò costantemente hardware e software dell'AS400 per tenerlo al passo con i tempi. Nel 2008 fu effettuato un importante rebranding rinominandolo "IBM i" per svecchiare l'immagine ormai datata dell'AS/400. Tecnicamente però rimase lo stesso sistema efficace e rodato, basato sull'hardware IBM Power Systems e sul sistema operativo IBM i appunto.

Questi continui aggiornamenti permisero all'AS/400 di mantenere elevateperformance ed efficienza pur rinnovandosi. Il nuovo nome aiutò anche a veicolare un'immagine più moderna utile a conquistare nuove fette di mercato.


L'installato attuale:

secondo ricerche IBM, sono ancora circa 100.000 le aziende nel mondo che utilizzano sistemi AS/400, apprezzandone le peculiarità anche a distanza di decenni. Molte rifiutano proposte alternative proprio perché perfettamente soddisfatte di status quo, scalabilità, affidabilità, sicurezza e livelli di automazione raggiunti.

L'architettura AS/400 si è dimostrata incredibilmente solida e completa, in grado di rispondere in modo ottimale anche a esigenze critiche come quelle finanziarie e assicurative. Le performance restano ai vertici della categoria nonostante i 33 anni di età, merito di un design ingegneristico di primo piano e aggiornamenti continui.


Le caratteristiche chiave:

tra i punti di forza dell'AS/400 che spiegano la sua longeva adozione figurano scalabilità, affidabilità, compatibilità, sicurezza e automazione. La scalabilità hardware permetti di far fronte a picchi di calcolo, mentre l'affidabilità conquistò da subito settori critici.

La compatibilità verso l'alto consente di far girare anche codice trentennale sulle versioni odierne, mentre la sicurezza è intrinseca nel design. Infine l'automazione dei processi, personalizzabile con gli sviluppatori, semplifica le operazioni aziendali.


L'evoluzione software:

nel tempo IBM aggiornò il bundle software dell'AS/400 introducendo sistemi operativi UNIX e Linux oltre al nativo IBM i.

Oggi l'architettura è aperta e flessibile, supportando lo sviluppo con linguaggi moderni come Java.

Inoltre è stata introdotta la virtualizzazione PowerVM per ottimizzare risorse e aggiungere funzionalità cloud alle macchine Power Systems. Questi profondi miglioramenti hanno rimosso definitivamente l'alone retrò, trasformando l'AS/400 in una piattaforma completamente al passo con i tempi.


Migrazione al cloud AWS:

oggi il cloud ibrido rappresenta l'approccio It ideale per molti contesti, sfruttando vantaggi sia dell'on-premise che dell'esterno.

E l'AS400, grazie alla sua versatilità ed efficienza, si adatta perfettamente a questo modello potendo diventare un robusto cloud privato o essere ospitato off-premise.

L'architettura dei Power Systems risulta ottimale per erogare servizi mission-critical e proteggere dati sensibili in ambienti gestiti, mantenendo il controllo desiderato. Ciò ha consentito all'AS/400 di evolversi verso il cloud senza snaturarsi.


Vantaggi del cloud ibrido AS/400:

distribuendo l'infrastruttura AS400 su cloud ibrido, le aziende possono sfruttarne appieno le peculiarità aggiungendo scalabilità e virtualizzazione.

Il cloud privato mantiene affidabilità e sicurezza dei dati garantendo prestazioni elevate, mentre il pubblico consente flessibilità e risparmio quando non sono necessarie performance estreme. L'utilizzo combinato massimizza le potenzialità dell'AS/400 in ambito cloud.


Il rilancio dell'AS400:

grazie all'evoluzione tecnologica dell'ultimo decennio e alla possibilità di sfruttare efficacemente il cloud, l'AS/400 si è completamente rinnovato ed è rinato, superando pregiudizi legati al retaggio storico.

Oggi la piattaforma rappresenta una soluzione IT all'avanguardia, in grado di affiancare al meglio le aziende nella trasformazione digitale grazie alla sua comprovata affidabilità e alle caratteristiche intrinseche di scalabilità, compatibilità e sicurezza. Il cloud ne ha permesso il rilancio sul mercato.


BigBlue offre servizi di punta per aiutare le organizzazioni a sfruttare al meglio i benefici del cloud ibrido, in particolare integrando IBM i con AWS.

Ecco un assaggio di come possiamo assisterti nel porting, sviluppo e modernizzazione delle tue applicazioni.

Porting su Cloud Ibrido IBM i-AWS

Il nostro servizio di porting su aws hybrid cloud è progettato per trasferire in modo sicuro e efficiente le tue applicazioni esistenti dall'IBM i ad AWS. Questa transizione non solo ottimizza le operazioni, ma apre anche la porta a una scalabilità e flessibilità senza precedenti. Con l'esperienza combinata nell'eredità di IBM e nell'innovazione di AWS, garantiamo una migrazione fluida e senza interruzioni delle tue operazioni aziendali. Alla fine avrai il tuo as400 in cloud.

Sviluppo Applicazioni Web e Distribuzione su AWS

Non ci fermiamo semplicemente al porting. Creiamo anche nuove applicazioni web, su misura per le tue esigenze, utilizzando linguaggi moderni come PHP. Queste applicazioni sono progettate per essere leggere, responsive e scalabili, perfettamente integrate nell'ecosistema AWS. Ci occupiamo dell'intero ciclo di vita dello sviluppo, dalla progettazione alla distribuzione, assicurando che la tua soluzione web sia ottimizzata per la nuvola.

Sviluppo API e Webservices

Per le aziende che necessitano di interfacciare le loro risorse AS400 con il mondo esterno, offriamo servizi di sviluppo API e web services. Questi servizi sono essenziali per rendere le tue applicazioni legacy accessibili a nuove piattaforme e tecnologie, permettendo una maggiore integrazione con applicazioni web e mobili di terze parti, e facilitando l'automazione dei processi aziendali.

Riscrittura Codice IBM AS400 in Web e Mobile

La modernizzazione non si limita solo al porting. Con l'aiuto di WebSmart, il nostro strumento di sviluppo avanzato, riscriviamo e ottimizziamo il codice delle tue applicazioni IBM AS400 per adattarlo al mondo web e mobile. Questo processo non solo rende le tue applicazioni più accessibili e facili da usare su una varietà di dispositivi, ma migliora anche l'interfaccia utente e l'esperienza complessiva.

Conclusione

In BigBlue, ci impegniamo a fornire soluzioni di cloud ibrido che non solo mantengono il valore delle tue applicazioni esistenti, ma le migliorano e le preparano per il futuro. Che si tratti di migrare al cloud, sviluppare nuove applicazioni o modernizzare quelle esistenti, abbiamo l'esperienza e gli strumenti per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi aziendali. Contattaci oggi per scoprire come possiamo trasformare la tua infrastruttura IT con IBM i e AWS.

Tutto questo secondo ibm and microsoft partnership 



24 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page